Bando per i servizi essenziali nelle aree marginali

- Termini presentazione domande: dalle 08:00 del 01/09/2020 alle 12:00 del 09/10/2020
- Riservato alle imprese che, nella forma di esercizi di vicinato, svolgono attività di commercio di prodotti alimentari, e/o che svolgano attività di somministrazione di alimenti e bevande e che svolgano e/o intendano esercitare attività commerciale polifunzionale

Bando 2020 per garantire i servizi essenziali nelle aree marginali

Borsa studio Regione Veneto 2019-20

Si informa che la Provincia di Belluno, con il sostegno economico del Fondo Comuni Confinanti e con la collaborazione tecnica della Camera di Commercio di Treviso-Belluno Dolomiti e della Confcommercio di Belluno, ripropone per il 2020 il progetto:

Sviluppo di un nuovo modello di intervento per garantire i servizi essenziali nelle aree marginali attraverso il sostegno dei negozi polifunzionali

Sogetti ammissibili: sono ammesse al bando le microimprese, le piccole imprese come definite dall’Allegato I al Regolamento n. 651/2014/UE5 della Commissione europea, aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale di cui all’art.2, che svolgano attività di commercio nella tipologia di esercizio di vicinato di prodotti del settore merceologico alimentare, e/o che svolgano attività di somministrazione di alimenti e bevande registrati con codice Ateco prevalente 56.30 e che svolgano e/o intendano esercitare attività commerciale polifunzionale (qualora l’esercizio di vicinato non commerciasse come attività iniziale prodotti alimentari, ma li introducesse nella propria attività con il presente bando, il soggetto è ammesso a domanda di contributo).

Scadenza presentazione domande: dalle 08:00 del 01/09/2020 alle 12:00 del 09/10/2020.

Accedere al sito della Provincia per reperire le informazioni dettagliate sull'iniziativa tramite il seguente link: Provincia di Belluno.

Dalla Sezione Download è scaribile il Bando.