Referendum costituzionale ex art. 138 della Costituzione - elettori temporaneamente residenti all'estero

Avviso alla cittadinanza

In occasione del referendum costituzionale ex art. 138 della Costituzione per l'approvazione del testo della legge costituzionale concernente "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero di parlamentari" si porta a conoscenza che per gli 

elettori temporaneamente residenti all'estero 

l'art. 4 bis, comma 2, della legge 27 dicembre 2001, n. 459, prevede che l'opzione di voto per corrispondenza pervenga direttamente al comune di iscrizione nelle liste elettorali

entro il 26 febbraio p.v.

Sono previste le seguenti opzioni di invio:

  • per posta
  • per telefax
  • per posta elettronica anche non certificata
  • recapito a mano anche da persona diversa dall'interessato.

Nella sezione Download è disponibile il modello di opzione sul quale va assolutamente indicato l'indirizzo postale estero cui va inviato il plico lelttorale; è necessario inoltre allegare la fotocopia di un valido documnento di indentità.