CORONAVIRUS - SERVIZI "SOS PSICOLOGICO" E "SPORTELLO PER SORDI IN LIS"

- Sos psicologico: progetto coordinato dalla Psicologia ospedaliera dell'Ulss 1 Dolomiti e realizzato con il sostegno economico del Fondo Welfare e identità territoriale e dell'AIL.
- Sportello per sordi in LIS: progetto realizzato da Cooperativa sociale Blhyster di Belluno, in collaborazione con l'Ente Nazionale Sordi (sezione Belluno) e il Comune di Belluno.

Servizio "Sos psicologico" attivo dal 20 marzo

Il Servizio permetterà di organizzare:

  • un punto di ascolto per le persone in quarantena attivo  7 giorni su 7;
  • la consulenza per gli operatori sanitari operanti nei reparti Covid-19;
  • un sostegno alla popolazione attraverso materiale informativo.

Per accedere direttamente alla pagina dell'Ulss 1 e alle informazioni dettagliarte sul progetto, cliccare sul seguente link:

vai alla pagina dell'Ulss1

in tal modo sarà inoltre possibile scaricare specifici volantini informativi utili ad affrontare il contagio emotivo, differenziati per le seguenti fasce di età: bambini, adulti e anziani.

Sportello per sordi in LIS "Io resto a casa ... e ci segniamo"

Per offrire alle persone sorde un'informazione chiara e corretta, in relazione ai comportamenti da tenere e alla normativa in vigore riguardo l'emergenza da Coronavirus, è stato attivato lo sportello "Io resto a casa ... e ci segniamo".

Orari di apertura:

  • dal lunedì alla domenica
  • dalle 9:00 alle 13:00
  • al numero 3400017909

Come contattare il servizio tramite il numero suindicato:

  • inviare messaggi segnati WhatsApp o Telegram
  • scrivere Sms

É inoltre possibile accedere alla pagina Facebook di Blhyster, tramite la quale si avrà accesso alle Domande frequenti, oltrechè alle video-comunicazioni del Sindaco di Belluno tradotte in Lingua Italiana dei Segni.