CORONAVIRUS--DPCM del 26 aprile e OPGR n. 46 del 4 maggio

Nuove disposizioni statali e regionali

DISPOSIZIONI URGENTI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO DA COVID19

Si informa la cittadinanza che sono stati emanati i seguenti provvedimneti:

  • il DPCM del 26 aprile 2020 efficace dal 4 al 17 maggio 2020, per le cui specifiche disposizioni si rimanda al documento scaricabile dalla sezione Download;
  • l'OPGR n. 46 del 4 maggio 2020 efficace dal 4 al 17 maggio 2020.

Si sottolineano, sinteticamente, le principali disposizioni dell'OPGR n. 46, per il cui approfondimento si rinvia alla sezione Download:

  • le visite a congiunti sono ammesse in tutto il territorio regionale se riguardanti il coniuge, il partner convivente, il partner delle unioni civili, le persone che sono legate da uno stabile legame affettivo, i parenti fino al sesto grado e gli affini fino al quarto grado;
  • sono ammessi gli spostamenti per gli acquisti di beni e servizi di cui sia ammessa la vendita e la prestazione, anche al di fuori del comune di residenza (es. alimentari, ferramenta, autolavaggi e ogni altra attività economica di cui sia ammesso lo svolgimento);
  • il distanziamento non si applica tra persone conviventi;
  • in tutti i casi di uscita dalla proprietà privata, è obbligatorio l'utilizzo di mascherina, o altro strumento di copertura di naso e bocca, e di guanti, o di liquido igienizzante; non sono soggetti i bambini al di sotto dei sei anni e i soggetti con forme di disabilità;
  • è consentito lo svolgimento individuale o con componenti del nucleo famigliare di attività sportiva o motoria; al fine di svolgere l'attività motoria o sportiva è consentito anche spostarsi con mezzi pubblici o privati per raggiungere il luogo individuato per svolgere tali attività, nei limiti del territorio regionale;
  • consentito lo spostamento verso e dalla seconda casa ... in proprietà o locazione nel territorio regionale, ai fini dello svolgimento di attività di manutenzione da parte del proprietario o del locatario anche con i conviventi;
  • l'uso di veicoli privati con passeggeri non conviventi avviene garantendo il distanziamento delle persone di almeno un metro o l'uso di mascherine o altra idonea copertura di naso o bocca e uso di liquido igienizzante;
  • è consentito l'accesso ai cimiteri nel territorio regionale;
  • è ammessa l'attività di manutenzione di aree verdi e naturali pubbliche e private; è ammesso lo spostamento anche fuori comune, presso orti, anche sociali comunali, terreni agricoli e boschi, per attività di coltivazione a fini di autoconsumo.

Si rinvia al testo originale per una lettura esaustuva di tutte le misure adottate, di cui il precedente elenco è solo una breve sintesi.

Si fornisce inoltre uno schema di sintesi delle principali disposizioni.